Commedie

Opere che costituiscono spettacolo completo



Elenco

Genere

Durata

Scenografia

Personaggi

Tema

Trama

Significato

Note

A PENSÀ MAL SE FA PECÀT

Genere

Commedia brillante in 2 atti

Durata

h 2

Scenografia

un tinello

Personaggi

n. 11 (+ n. 1 comparsa), di cui 5 maschili, 5 femminili e 1 bambina

Tema

La gelosia

Trama

Paola trova una collana nella tasca dei pantaloni di suo marito, che per difendersi sostiene che è del suo amico. Paola ne avvisa la moglie e insieme si convincono che i loro mariti hanno un’amante in comune. Il figlio di uno di loro, per scagionarli dichiara che la collana è di sua moglie, momentaneamente assente. Ma ella torna e sostiene che la collana non è sua… Ad uno ad uno tutti i maschi di casa vengono sospettati di tradimento, mentre la nipotina tenta più volte di prendersi la collana, dicendo che è sua. Nessuno la sta ad ascoltare ed ogni volta viene zittita con uno schiaffo. Alla fine si scoprirà che la collana è proprio della bambina, che l’aveva vinta alla pesca di beneficenza delle suore e l’aveva messa nella tasca dei pantaloni del papà!

Significato

Anche quando molti indizi fanno ritenere che una persona è colpevole, è possibile che, invece, sia innocente

AL TÒ ÒM GHE PENSERÓ ME

Genere

Commedia brillante e comica in 2 atti

Durata

h 2

Scenografia

un tinello

Personaggi

n. 8, di cui 5 maschili e 3 femminili

Tema

Un matrimonio combinato con l’aiuto della chirurgia estetica

Trama

Il vedovo Gustavo vorrebbe sposare Elvira, ma prima deve accasare la bruttissima figlia Sandrina. L’impresa è ardua, nemmeno l’esperto sensale di matrimoni è in grado di trovarle marito. La serva Carolina ha un’idea geniale: Sandrina verrà sottoposta a interventi di chirurgia estetica. Purtroppo l’improbabile chirurgo ottiene risultati disastrosi: Sandrina ora è più simile ad una mucca che a una ragazza. Ma, proprio per questo, di lei si innamora un mandriano che la porterà sui suoi monti. Ora il vedovo è libero di sposarsi, peccato che Elvira, nel frattempo, si sia innamorata di un altro. Padrone e serva restano soli; lei è innamorata di lui da tempo ed ha promesso alla padrona morente che se ne sarebbe occupata. Il padrone, dal canto suo, vede ora la serva con occhi diversi e chissà che non si stia innamorando di lei!

Significato

La perseveranza verrà premiata

SMASSÀ LE NUS, SPALÀ LA NÉV, COPÀ LA ZÈNT, I È MESTÉR FACC PÈR ÈL NIÈNT

Genere

Commedia in 3 atti, brillante, tinta di giallo

Durata

h 2

Scenografia

Un salotto signorile

Personaggi

n. 8 + 6 comparse, di cui tre maschili e 5 femminili

Tema

La vendetta

Trama

Lidia, ingenua signora superstiziosa, è convinta che una disgrazia incomba sulla sua casa. La sua intuizione è esatta, ma ella è ignara che sta per espiare una colpa del padre. Il defunto, infatti, si impadronì con l’inganno dei beni del padre della governante Clara, che ora sta per attuare la vendetta. Il piano è complicato: Clara convince il padrone che Lidia lo tradisce con Giustino, il giardiniere e fa in modo che li colga sul fatto. Ma, quando Lidia sta per essere uccisa, Clara si pente e colpisce il suo padrone. L’intreccio si complica sempre più, tra equivoci, colpi di scena, riti esoterici e manifestazioni demoniache fino alla soluzione finale

Significato

La miglior vendetta è il perdono

Note

Sottotitolo: Appuntamento a mezanòt; testo disponibile anche in lingua italiana

G’OM FAT BÉ A COPÀ ÈL PADRÙ

Genere

commedia giallo-rosa i 2 atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

la portineria di un condominio

Personaggi

n. 11 di cui 5 maschili e 6 femminili

Tema

l’avarizia

Trama

Mentre gli inquilini soffrono la crisi, il ricco e avaro proprietario aumenta l’affitto. Gli inquilini decidono di ucciderlo, ma il rimorso li disturba e il fantasma li perseguita

Significato

I valori umani valgono più del denaro

AMBARABÀ CICĺ COCÒ, TRE MURÚSE SÖL COMÒ

Genere

commedia brillate i 2 atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

il soggiorno di una famiglia benestante

Personaggi

n. 11 di cui 5 maschili e 6 femminili

Tema

l’avarizia

Trama

Un ragazzo timido cerca la fidanzata in chat, ma dall’altra parte è il nonno che risponde…e, giunta l’ora di conoscersi personalmente, all’appuntamento si presentano in tre!

Significato

Spesso ciò che cerchiamo lontano sta vicino a noi e non lo vediamo

AMBARABÀ CICĺ COCÒ, TRE MURÚSE SÖL COMÒ

Genere

commedia brillate i 2 atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

un tinello di una famiglia della piccola borghesia

Personaggi

n. 12 di cui 8 maschi e 4 femmine

Tema

l’equivoco

Trama

C’è un grande fermento nella famiglia di Renata, perché la figlia sta per sposare il figlio di un ambascatore

Significato

Trattiamo in modo diverso le persone, a seconda della loro importanza nella società.

AMÙR DE FRADÈI

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 2

Scenografia

Lo studio di un avvocato

Personaggi

n. 7, di cui 2 maschili e 5 femminili

Tema

Due fratelli scapoli vivono insieme, ritenendosi uno indispensabile all’altro

Trama

La storia principale si intreccia con sottostorie ed insieme si risolveranno felicemente dopo equivoci e scene paradossali

Significato

Spesso la realtà è esattamente il contrario di come appare

ME G’ARÉS FAT BE A ‘NDÀ SUORA

Genere

Commedia divertente in 3 atti

Durata

h 2

Scenografia

Un tinello

Personaggi

n.10, di cui 5 maschili e 5 femminili

Tema

Una casalinga vuole dare una lezione ai suoi familiari, che pretendono di essere serviti in tutto

Trama

Carla non ne può più di fare la serva alla sua numerosa famiglia. Con l’aiuto dell’amica Giuliana finge un’estasi ed un falso frate stabilisce che dovrà rinchiudersi in convento per qualche tempo. In realtà Carla ha intenzione di spassarsela con l’amica e il falso frate. La curiosità e l’invadenza di Perpetua e il conseguente intervento di Don Redenzio mandano all’aria il piano tanto ben congegnato.Carla finirà in un vero convento di clausura, dove le suore la obbligheranno a pulire il convento e a pregare giorno e notte per mettere alla prova la sua vocazione. Sfinita, Carla tornerà a casa dopo sei mesi, ma troverà una bella sorpresa: i suoi familiari, in sua assenza, hanno imparato a sbrigare le faccende di casa e d’ora in poi lei sarà servita e riverita

Significato

La casalinga tradizionale è spesso soffocata dal suo ruolo, senza che il resto della famiglia se ne renda conto

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

un tinello

Personaggi

n. 10 di cui 4 maschili e 6 femminili

Tema

Due intimi amici invidiano l’uno la sorte dell’altro

Trama

Convinti di migliorare ciascuno la propria sorte, due amici , uno scapolo e l’altro sposato, decidono di scambiarsi i rispettivi ruoli, sostenuti in questa balorda impresa da un fantomatico curato americano, che vorrebbe sperimentare un nuovo modello di famiglia. All’inizio pare che tutto proceda bene, ma ben presto tutti rimpiangono la situazione di partenza, ma , tornare sui propri passi e ammettere di avere sbagliato non è facile

Significato

Spesso la realtà è esattamente il contrario di come appare

Note

Per apprezzare quello che si ha, bisogna perderlo

Genere

Musical tragicomico, atto unico

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

la via di una grande città

Personaggi

n. 5, di cui n. 4 donne, due giovani e due cinquantenni + n. 1 narratore ed alcune comparse

Tema

la libertà

Trama

Una barbona salva dal suicidio una ricca signora disperata per una serie di disavventure causate, a sua insaputa, dall’intrigante figlia adottiva. Tramite il riconoscimento della bambola della barbona, le due protagoniste scopriranno di essere sorelle. La barbona, in nome della libertà, rifiuta l’ospitalità della ricca sorella e butta i soldi regalatigli, per timore che essi attirino dei malintenzionati che potrebbero rapirle la bambola

Significato

Il massimo della libertà è possibile solo per chi non possiede nulla

Genere

commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

un salotto

Personaggi

n. 10 di cui 5 maschili e 5 femminili

Tema

l’evasione fscale

Trama

In un’allegra famiglia di evasori si insinua un sedicente pittore. Si tratta del solito cameriere di cui la zia stramba si innamora ogni volta che va in albergo o di una persona più pericolosa per gli incalliti evasori?

Significato

Pagare le tasse è un dovere

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

la portineria di un condominio piccolo, ma elegante

Personaggi

n. 10 di cui 4 maschili e 6 femminili

Tema

A volte la cronaca ci informa di sentenze giudiziarie più favorevoli al colpevole che alla vittima. La sentenza sarebbe la stessa se la vittima fosse il giudice?

Trama

Approfittando dell’ingenuità e dell’ansia di trovare un lavoro ad ogni costo del nipote della portinaia un truffatore insedia un abusivo in uno degli appartamenti del condominio e la sentenza del giudice dà ragione all’abusivo. La furba portinaia, però, inganna l’ingannatore e mette il giudice nella condizione di rimangiarsi la sentenza

Significato

La giustizia umana cambia a seconda del punto di vista di chi la gestisce e non è sempre “giusta”, anche se formalmente legale

Genere

commedia comica in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

un salotto vecchio stile

Personaggi

n. 7 di cui 4 maschili e 3 femminili

Tema

il riscatto di una persona sottomessa

Trama

La matrigna falsifica il testamento perché suo figlio diventi conte al posto del legittimo erede. La serva, con l’aiuto di tre furbi pescivendoli, metterà in atto un piano che riuscirà a rendere giustizia all’ingenuo contino, che perdonerà il fratellastro, riportando la serenità in famiglia

Significato

Gli imbrogli non reggono a lungo e, alla fine, si ritorcono contro chi li ha tramati

CHI ÉL ÈL MAT?

Genere

Commedia esilarante, ma sferzante in tre atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

Un tinello

Personaggi

n. 10, di cui 6 maschili e 4 femminili

Tema

L’assurdità di certi modelli di comportamento della nostra società

Trama

Massimo esce dal coma dopo vent’anni e trova il mondo e la sua famiglia profondamente cambiati: la moglie, ringiovanita dalla chirurgia estetica, convive con il suo amico Giacomo, spogliarellista; la figlia, aspirante velina, convive con il coreografo francese Pièrre; il figlio, faccendiere, è sposato in seconde nozze con la ricchissima ottantenne vedova di un banchiere americano, dalla quale ha avuto con l’inseminazione un figlio cinese.Il vecchio padre, per non essere costretto a vivere in un mondo di matti, si finge pazzo. Massimo si troverà di fronte allo stesso dilemma: fare il matto per davvero o farlo per finta? Sceglierà una terza soluzione: partirà col padre e con Ludmilla, la badante russa per il suo paesino ai confini della civiltà, dove torneranno a condurre una vita semplice ed a misura d’uomo…ma fino a quando?

Significato

Il benessere ha complicato il modo di vivere dell’uomo al punto da fargli ritenere degni di ammirazione certi comportamenti che in realtà sono illogici e assurdi

Note

testo disponibile anche in lingua italiana

CHÈL CHE VÀNSA SE G’HA DE DÀGHEL A CHI L’È SENSA

Genere

commedia brillante, ma sferzante, in tre atti

Durata

h 2

Scenografia

il tinello di una casa di proletari

Personaggi

n. 12, di cui 7 maschili e 5 femminili

Tema

la casta

Trama

Il ministro del lavoro trascorre un giorno e una notte in casa di un vecchio invalido che, pieno di rancore verso la casta dei politici, riuscirà ad incastrarlo e a farlo arrestare. Il vecchio invalido lo scagionerà in cambio di un’equa riforma delle pensioni, che il ministro sarà costretto a promulgare suo malgrado

Significato

L’esasperazione per l’ingiustizia sociale può spingere miti persone alla ribellione

CÓSA TOCA FÀ PÈR TROÀ ÈL PÒST DE LAURÀ

Genere

Commedia degli equivoci in due atti

Durata

h 2

Scenografia

un tinello

Personaggi

n. 10, di cui 6 maschili e 4 femminili

Tema

La disoccupazione giovanile

Trama

Andrea ha conseguito il diploma di ragioniere da due anni ormai ed è ancora disoccupato. È sicuro che se fosse una bella ragazza sarebbe più facile per lui essere assunto da un commercialista. La mamma e la zia lo convincono a travestirsi da ragazza dando l’avvio a numerosi equivoci: il padre lo crede un travestito, il commercialista che lo assume chiede la sua mano, il nonno si innamora di lui, la sua fidanzata pensa che lui sia una rivale e lo pianta. La vicenda si ingarbuglia fino alla scena finale in cui tutti gli equivoci si chiariscono

Significato

È preferibile un lavoro meno prestigioso, ma che non obbliga a scendere a compromessi

CÓSA TOCA FÀ PÈR TROÀ ÈL PÒST DE LAURÀ

Genere

commedia brillante in due atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

un salotto di famiglia benestante

Personaggi

n. 9 di cui 4 maschi e 5 femmine

Tema

spettacolarizzazione di un fatto di cronaca nera

Trama

un marito scompare, la moglie, troppo ansiosa, non presa in considerazione dai carabinieri, si rivolge ad una giornalista per risolvere il caso, creando complicazioni e mettendo nei guai la presunta vittima

Significato

Presa in giro dell’eccessiva spettacolarizzazione dei fatti di cronaca nera

DIGA CHE SO MÓRT

Genere

commedia brillante in due atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

un tinello

Personaggi

n. 8 di cui 4 maschi e 4 femmine

Tema

le conseguenze di una innocente bugia

Trama

Per evitare l’invadente presenza dell’amico del marito, Paola gli dice che è morto; ma anziché rinunciare alla visita, l’indesiderato Pipino si precipita a casa dell’amico, che ora è costretto a fingersi morto per davvero

Significato

Le conseguenze di una piccola bugia, detta per togliersi da un impiccio, possono causare grossi guai

Genere

Commedia divertente in 3 atti

Durata

h 2

Scenografia

Un bar

Personaggi

n. 9, di cui 6 maschili e 3 femminili

Tema

In un paese le donne ricevono lettere d’amore anonime

Trama

Tutti gli uomini del paese sono irritati dalle lettere d’amore che le loro mogli ricevono. Il principale sospettato è il giornalista Gaetano, che ne subisce di tutti i colori, ma che risulta innocente. A turno si sospetta di altri e alla fine il colpevole confessa. Tanino, invocando la libertà di stampa, vuole pubblicare i nomi delle donne coinvolte nello scandalo per fare uno scoop, ma, quando scopre che la lista comprende anche le donne della sua famiglia, cambia idea

Significato

La commedia stigmatizza chi, giornalista o politico, riempie con parole altisonanti il vuoto di idee e concetti

GIUSTìSSIA L’È FADA

Genere

commedia brillante in due atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

la sala d’aspetto dello studio di un commercialista

Personaggi

n. 9 di cui 6 maschi e tre femmine

Tema

un giudice che vuol fare carriera

Trama

Adelaide, la fedele segretaria di un illustre commercialista, viene trovata in coma. Un giudice troppo zelante e ambizioso, mette sotto processo tutti i suoi conoscenti fino a che la “presunta assassinata” si risveglia e racconta la verità

Significato

mille indizi di colpevolezza non fanno una prova

I sfratàcc

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

il tinello di una casa di campagne

Personaggi

13 di cui 8 maschili e 5 femminili

Tema

la perdita della casa

Trama

Un vecchio signore di campagna, vive solo con la badante in una casa molto grande. Entra in depressione perchè l’ultimo suo erede vive in America, e, per vecchi litigi familiari, non l’ha mai conosciuto. Il suo desiderio è di ritrovarlo, diventa, grazie a Internet, di pubblico dominio e la sua casa si riempie di presunti nipoti americani, che in realtà, sono degli sfrattati

Significato

Se, tra chi ha troppo e chi non ha nulla, si inseriscono buon senso e umanità, si può trovare una soluzione che accontenta tutti, perchè anche chi perde materialmente guadagna in soddisfazione morale

I BAMBÒS

Genere

commedia brillante in due atti

Durata

h 1 45m

Scenografia

un salotto elegante

Personaggi

n. 9, di cui 3 maschili e 6 femminili

Tema

i bamboccioni, trentenni che vivono in famiglia come se fossero ancora degli adolescenti

Trama

Tre bamboccioni sono costretti dalle disavventure economiche dei genitori, ricchi industriali, a mettere in gioco le loro capacità ed energie fino a quel momento sprecate in insulsi e pericolosi divertimenti

Significato

I giovani sono, loro malgrado, relegati nel ruolo di bamboccioni perché i vecchi non vogliono mollare le leve del comando in nessun campo: economico, lavorativo e politico

ÈL SANT

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

due, il salotto del sindaco e una casa di contadini

Personaggi

n. 9 di cui 5 maschili e 4 femminili

Tema

la credulità

Trama

Un furfante, pentito, diventa Santone. Le autorità, dapprima incredule, a poco a poco si convincono e temono che con i suoi poteri il Santo possa conoscere e svelare le loro malefatte

Significato

Quando si ha la coda di paglia, si travisa la realtà

Genere

commedia brillante in due atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

un tinello piccolo borghese

Personaggi

n. 9 di cui 4 maschili e 5 femminili

Tema

un uomo indeciso tra due donne

Trama

Risposatosi, dopo che la moglie è stata dichiarata presunta defunta, il marito si ritrova alle prese con due mogli e due suocere, le une all’insaputa delle altre

Significato

Mai sposarsi per ripiego e con poca convinzione

ÈL CÜGNÀT DE CITÀ

Genere

Commedia comica in tre atti

Durata

h 2

Scenografia

Due ambientazioni, un tinello e un’osteria

Personaggi

n. 14, di cui 8 maschili e 6 femminili

Tema

Come disfarsi di parenti invadenti

Trama

Tonio non ne può più dei suoi cognati, che sono ospiti in casa sua da mesi e non si decidono a togliere il disturbo. Per di più è gente snob! Con l’aiuto dei suoi amici, Tonio mette in atto tre piani per sloggiarli, ma i rimedi sono peggiori del male. Non rimane che chiarire con franchezza le proprie posizioni e finalmente si trova la soluzione

Significato

Quando tra persone c’è incomprensione, conviene parlarsi con franchezza, senza ricorrere ad espedienti

ÈL MURÙS TERÙ

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 2

Scenografia

Un tinello

Personaggi

n. 14, di cui 7 La commedia stigmatizza il comportamento di chi pre-giudica e rifiuta una persona per la sua origine o appartenenza sociale, senza averla prima conosciutamaschili e 7 femminili

Tema

Il pregiudizio antimeridionalista

Trama

La giovane figlia di un leghista sfegatato torna dalle vacanze con un fidanzato meridionale, intenzionata a sposarlo. La madre e la zia, prevedendo la furiosa reazione del padre, spacciano il ragazzo per un parente. L’inganno dà origine ad una catena di equivoci, che ingarbugliano la situazione fino all’inverosimile. Quando, finalmente, la verità viene inesorabilmente a galla, i conflitti si appianano e la vicenda si conclude felicemente

Significato

ÈL FIÖL DEL RE

Genere

Commedia brillante e fiabesca in due atti

Durata

h 2

Scenografia

Una stanza misera e sporca, quasi una stalla

Personaggi

n. 8, di cui 6 maschili e 2 femminili

Tema

Lo scemo del villaggio diventa principe

Trama

Un improbabile poeta epico vive in una stamberga con la serva e il di lei figlio illegittimo Lucertola, un ragazzo selvatico che provvede al sostentamento della scalcagnata famigliola con furtarelli, sempre scoperti. Il poeta potrebbe guadagnarsi da vivere scrivendo per i compaesani poesie di occasione, ma si rifiuta per dedicarsi alla composizione di un poema epico, che, a suo dire, vincerà il premio Nobel. Così, Lucertola, nascosto sul fienile scrive al posto suo pasquinate salaci che svelano i piccoli segreti del paese. A farne le spese, senza sapere il perché, è il poeta, ritenuto responsabile. Finalmente il poema epico è pronto per essere spedito al re di Svezia, ma, per sbaglio vengono spedite anche le poesie di Lucertola. Al re di Svezia piacciono molto e giunge di persona a consegnare il premio al poeta. Egli è morente, ma la grande gioia gli ridà la salute. Lucertola non rivendica la paternità delle poesie e viene premiato in un altro modo. Si scoprirà infatti che egli è il figlio illegittimo proprio del re di Svezia

Significato

Anche nella persona più insignificante e apparentemente senza valore può nascondersi della genialità, ma nessuno se ne accorge, perché giudichiamo dall’aspetto esteriore

Èl FÖCH

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

il soggiorno di una vecchia casa di campagna

Personaggi

n. 9, di cui 5 maschili e 4 femminili

Tema

l’avaro

Trama

Il vecchio zio e tutore dell’ereditiera Giulietta vuole maritarla ad un nipote, altrettanto ricco, per accrescere il patrimonio, ma la ragazza non ci sta e punisce l’avaraccio col peggiore dei castighi, bruciando tutti i suoi soldi

Significato

L’amore conta più dei soldi

Èl zèner che me piàs

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

la piccola piazza di un paesino di montagna

Personaggi

n. 10 di cui 6 maschi e 4 donne

Tema

Un padre invadente

Trama

In un paesino di montagna l’abitante più ricco e generoso muore lasciando la sua eredità a un nipote sconosciuto e da rintracciare. Chi sarà costui? Sarà generoso come lo zio o sconvolgerà la vita semplice e tranquilla dei paesani? La vicenda si intreccia con i continui e alterni tentativi del sindaco di scegliere per la figlia il genero ideale, senza tener conto dei suoi sentimenti

Significato

Il giudizio che diamo sulle persone è spesso condizionato dalla loro posizione sociale. Il sindaco non vuole il “madonnaro” come marito per la figlia, ma quando scopre che è molto di più economicamente e socialmente, diventa il suo genero ideale, come se si trattasse di un’altra persona

ÈL MANTÈL

Genere

Commedia brillante, ma pensosa, in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

un soggiorno rustico e antico

Personaggi

n. 11, di cui 6 maschili e n. 5 femminili

Tema

un’eredità contesa

Trama

Un vecchio ricco, avaro e mangiapreti, con un piede nella fossa è circondato da parenti serpenti che si contendono l’eredità prima ancora che lui abbia esalato l’ultimo respiro. Il ritrovamento di un erede naturale, di cui ignorava l’esistenza, non risolve immediatamente il caso, poiché il figlio ritrovato è un prete, ma un successivo ripensamento sui veri valori della vita lo convincerà che la sua eredità sarà in buone mani

Significato

Il valore dei soldi dipende dall’uso che se ne fa; infatti essi sono un mezzo e non un fine

ÈL STREMÀS

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

una piccola banca di paese

Personaggi

n. 10, di cui 6 maschili e 4 femminili

Tema

ispirato allo scandalo delle banche

Trama

Un piccolo banchiere di paese, che custodisce i piccoli risparmi dei suoi clienti, si lascia irretire da un banchiere americano e investe il denaro depositato presso di lui in derivati e strutturati portando alla rovina i suoi compaesani. I vecchi genitori del banchiere salveranno la situazione coi loro risparmi, tenuti al sicuro nel loro materasso

Significato

Fino a che punto sono al sicuro i nostri risparmi depositati presso le banche?

ÈL MIRÀCOL

Genere

Commedia comica in 3 atti

Durata

h 2

Scenografia

Un tinello

Personaggi

n. 5, di cui 3 maschili e 2 femminili

Tema

un’adozione

Trama

Milia, per la delusione di non aver avuto un figlio, è impazzita e tratta Roberto, suo marito, come un neonato: lo culla, gli dà il biberon e lo porta a spasso nel passeggino. Roberto non ne può più di assecondarla e chiede aiuto ai suoi due amici, un dottore e un avvocato. Costoro convincono Milia ad andare a Lourdes per chiedere la grazia di avere una bambina. Nel frattempo i tre si danno alla pazza gioia, dopo aver assunto una ragazza come cuoca. Milia torna prima del tempo e i tre uomini camuffano la ragazza da neonata per far credere a Milia che la sua richiesta di ricevere una grazia è stata esaudita. Milia è felice e dedica tutto il suo tempo e le sue cure alla bambina e Roberto si sente trascurato. Bisogna sbarazzarsi della finta neonata. Ci penserà lei stessa, in cambio di un lavoro stabile, a rendere insopportabile la vita a Milia con i suoi capricci.Ne succedono di tutti i colori e a Milia passerà la voglia di avere figli

Significato

Può capitare di pentirsi di ciò che abbiamo voluto ad ogni costo

ÈL MORT SÖL SOLÉR E LA SERVA FILOSOFA

Genere

Commedia brillante in tre atti

Durata

h 2

Scenografia

un tinello

Personaggi

n. 5 (non superano i 30 – 40 anni di età), di cui 2 maschili e 3 femminili

Tema

una truffa all’assicurazione

Trama

Lo spregiudicato Fabio, amministratore dell’azienda di Alessio e amante della sua bellissima moglie, convince il suo datore di lavoro a truffare l’assicurazione per ripianare i debiti dell’azienda, in realtà inesistenti. Simulano un incidente mortale per Alessio, che viene rinchiuso sul solaio. Infatti Fabio è d’accordo con Nadia per imbrogliare il marito, ma Nadia vuol truffare anche l’amante. L’intrigo viene scoperto dalla saggia e colta governante che toglie d’impiccio l’ingenuo padrone e punisce i colpevoli

Significato

L’amore eccessivo per il denaro e il desiderio di impossessarsene ad ogni costo spingono l’uomo a compiere il male

Note

disponibile anche in lingua italiana

Genere

Commedia comica, ma pungente, in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

il tinello di una casa povera

Personaggi

n. 9, di cui 5 femminili e 4 maschili

Tema

le false pensioni di invalidità

Trama

Il capo del governo decide di sposare la casta e ingenua figlia di una povera, ma onesta famiglia. Scoprirà invece che le persone, con cui sta per imparentarsi, sono dei falsi invalidi. Che fare? Affrontare lo scandalo o mettere tutto a tacere?

Significato

Il diffuso malcostume, penetrato in ogni strato sociale, suscita unanime sdegno, ma nessuno vi pone rimedio, perché fa comodo

ÈL RISPÈT

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

un tinello

Personaggi

n. 12 di cui 7 maschili e 5 femminili

Tema

la perdita del concetto di legalità

Trama

Ritratto di una società in cui l’illegalità è diffusa in tutti i suoi strati. Un’intera famiglia, per raggiungere facilmente un ricco tenore di vita, non esita a ricorrere ad espedienti illegali e addirittura cinici, senza alcun rimorso di coscienza. Solo l’ultimogenita, una pittrice, rifiuta di adeguarsi al corrotto stile di vita e verrà premiata dall’arrivo di un sorprendente personaggio

Significato

La salvezza può venire dall’arte e dalla bellezza

Èl segreto del tesór de la canonica

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

tinello di una canonica molto vecchia

Personaggi

n 13 di cui 5 maschi e 8 donne

Tema

il ritrovamento di un piccolo tesoro mette a prova l’onestà di persone fino a quel momento irreprensibili

Trama

In una vecchia canonica bombardata nel ’45, durante i lavori di restauro viene rinvenuta una cassettina piena di gioielli. Di chi sono? Perchè il vecchio parroco li aveva nascosti? A chi dovevano andare? Il desiderio di impossessarsene fa escogitare negli onesti e ingenui abitanti del paesino, trucchi e inganni, che divertendo, ci faranno capire quanto la tentazione di arricchirsi possa trasformare in peggio le persone

Significato

È facile essere onesti finchè le circostanze della vita non inducono in tentazione

ÈL SEGRETO DE ÜSIPÌ

Genere

Commedia brillante in 3 atti

Durata

h 2

Scenografia

Un tinello

Personaggi

n. 9, di cui 5 maschili e 4 femminili

Tema

Il rifiuto della morte

Trama

I personaggi sono vecchi, ma nessuno di loro, per una ragione o per l’altra, accetta la morte. Di questa debolezza approfitta un amico d’infanzia, tornato in paese dopo tanti anni, che vende loro la pietra dell’immortalità. Dopo una serie di disavventure esilaranti, alternate a discussioni spiritose, ma profonde, i personaggi capiscono la stupidità della pretesa di non morire mai

Significato

L’immortalità è raggiungibile solo dopo la morte

Note

testo disponibile anche in lingua italiana

ÈL SIÒR ZARDINÉR

Genere

Commedia piena di equivoci in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

un soggiorno elegante

Personaggi

n. 11, di cui 7 maschili e 4 femminili

Tema

la crisi economica

Trama

Due industriali in crisi vogliono imitare Marchionne e associarsi ad un altro grosso industriale, ma per una serie di equivoci si ritroveranno in società con uno squattrinato giardiniere

Significato

Chi tende troppe trappole può finire intrappolato in una di esse

ÈL VIGILE

Genere

Commedia comica in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

un soggiorno elegante

Personaggi

n. 13 di cui 6 maschili e 7 femminili

Tema

due madri invadenti e ambiziose alle prese con un concorso pubblico con figli-candidati raccomandati

Trama

Scopone è contento di fare il netturbino, ma se vuole avere il consenso della futura suocera per sposare la sua innamorata, deve diventare vigile. Sua madre, con voti di scambio strappa al sindaco la promessa di fargli vincere il concorso, ma quando tutto sembra ben avviato, ecco arrivare un altro concorrente, raccomandato dall’opposizione. Nessuno si arrende e ognuno ricorre ad intrighi, complicati da uno strano personaggio che soffia sul fuoco

Significato

L’invadenza e l’ambizione delle madri complicano la vita dei figli

I LA DIS LA VÈCIA SCRITÜRA DE FÀ LAURÀ I VÈCI FIN A CHE LUR I DŰRA

Genere

Commedia brillante e comica in tre atti

Durata

h 2

Scenografia

L’ufficio del sindaco

Personaggi

n. 11, di cui 8 maschili e 3 femminili

Tema

Un Comune fa secessione dallo Stato

Trama

Le due fabbriche, che davano sussistenza agli abitanti di un paesino, hanno chiuso i battenti e tutti sono disoccupati. Sindaco e Parroco chiedono aiuto allo Stato e alla Chiesa invano. Decidono di arrangiarsi da soli e fondano lo Stato libero di Dunello. Vanno a riprendersi i vecchi dalla Casa di riposo e tornano alle attività della civiltà contadina. I loro “prodotti di nicchia” hanno un successo mondiale e il paese si arricchisce. A questo punto lo Stato si fa vivo pretendendo tasse e gabelle e comminando multe. Un giudice giunge in paese per sottoporre a processo i secessionisti, ma darà loro ragione

Significato

Note

disponibile anche in lingua italiana

LA BÈLA ROSALINDA

Genere

commedia brillante in due atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

un salotto elegante

Personaggi

n. 9 di cui 4 maschili e 5 femminili

Tema

la vendetta

Trama

La bella Rosalinda, scacciata vent’anni prima dalla casa dove faceva la domestica, perché le padrone temevano per i loro mariti, mette in atto la sua vendetta, facendo leva sul bisogno di denaro dei suoi padroni di una volta

Significato

Mai fidarsi di chi promette un facile arricchimento

LA CASA DE LE VEDOVE

Genere

commedia giallo-rosa in due atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

due: il commissariato e un salotto stile antico

Personaggi

n. 11 di cui 6 maschili e 5 femminili

Tema

il perbenismo

Trama

Una lettera anonima spinge tre strambalati poliziotti ad indagare sulla misteriosa scomparsa dei mariti delle vedove che abitano in un’antica villa fuori paese. Le indagini iniziano e proseguono tra pasticci di ogni sorta e alla fine saranno gli stessi poliziotti a finire nella rete amorosa delle vedove

Significato

Quando, per perbenismo, si tengono nascoste delle piccole magagne, si finisce col far pensare il peggio

LA COSSIÈNSA L’È COME ÈL GATÌGOL

Genere

commedia brillante in due atti

Durata

h 2

Scenografia

un tinello

Personaggi

n. 8, di cui 6 maschili e 2 femminili

Tema

Un vedovo scopre che la moglie non era la santa che tutti credevano

Trama

La moglie di Adolfo è morta in odore di santità. Da viva è stata generosa con i poveri, ma, sulla sua tomba, due volte al giorno, qualcuno pone un mazzetto di violette. Il marito sospetta e indaga: trova strane lettere, viene a sapere di viaggi a sua insaputa e fa appostamenti. Scopre l’identità delto: è il cugino di Adolfo, che la moglie ha aiutato quando era in difficoltà. Ora il cugino è ricco e, per riconoscenza verso la defunta, salverà la fabbrica di Adolfo, dissestata dalla dissennata gestione dei figli

Significato

Chi fa del bene sarà ricompensato

LA CÜRA DEL DUTÙR CAPÙ

Genere

commedia brillante in tre atti

Durata

h 2

Scenografia

un tinello

Personaggi

n. 8, di cui 3 maschili e 5 femminili

Tema

È impossibile aprire gli occhi a chi non vuol vedere

Trama

La governante dell’avvocato sospetta che il dottor Capponi ricorra ad un’insolita terapia per curare la moglie del suo padrone. Per aprire gli occhi al marito ricorre a stratagemmi divertenti, insoliti e confusionari. Il tradimento pare oramai comprovato e invece l’intrigante zingarella, assoldata per smascherarlo, convince anche la governante dell’innocenza della moglie. Il dottore e la signora potranno continuare la loro tresca, ma dovranno pagare il dazio alla zingarella

Significato

A volte è vantaggioso per tutti, vittime e colpevoli, che la verità resti nascosta

Note

disponibile anche in lingua italiana

LA FAMĺA SLARGÀDA

Genere

commedia brillante in due atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

un tinello

Personaggi

n. 13, di cui 6 maschili, 6 femminili e 1 bambino

Tema

la brevità della durata dei matrimoni e delle unioni sentimentali nella società moderna

Trama

Bortolo, l’anziano protagonista con figli e nipoti sposati, separati, risposati e conviventi, vive solo nella grande casa di famiglia con la moglie, rimpiangendo l’antica famiglia patriarcale. Subito la sorte l’accontenta e la sua dimora si riempie di una grande quantità di parenti acquisiti tramite le molteplici unioni e disunioni sentimentali; ma la sua felicità è di breve durata e una serie infinita di guai gli fanno desiderare di tornare a vivere solo con la moglie. Ma come liberarsi di tutti quei parenti?

Significato

La moderna famiglia allargata non può sostituire l’antica famiglia patriarcale

Note

disponibile anche in lingua italiana

LA Fĺ DEL MÓND

Genere

commedia brillante in due atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

un tinello

Personaggi

n. 11 di cui 5 maschi e 6 femmine

Tema

la fine del mondo

Trama

Una serie di personaggi alle prese con i guai quotidiani: litigi, gelosie, rivalità, sospetti, si trova all’improvviso di fronte al pericolo che la terra venga distrutta da una meteorite che si avvicina pericolosamente

Significato

Di fronte ad un grave pericolo comune, gli uomini dimenticano le piccole incomprensioni e diventano solidali

Genere

commedia brillante, con tinte fiabesche e thriller, in due atti

Durata

h 1 45m

Scenografia

il cortile di un agriturismo

Personaggi

n. 14, di cui 7 maschili e 7 femminili

Tema

la credulità

Trama

I proprietari di un agriturismo in difficoltà simulano (recitando) un evento tragico e misterioso dell’antico passato. Grazie alla credulità di una giornalista appassionata di parapsicologia, il piccolo borgo diventa famoso in tutto il mondo e viene preso d’assalto dai turisti

Significato

La potenza dei mass-media

LA FÜRBACINA

Genere

commedia brillante in due atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

un salotto elegante e moderno

Personaggi

n. 9 di cui 3 maschili e 6 femminili

Tema

una ragazzina più assennata di sua madre

Trama

La ragazzina, figlia di una giovane vedova, manda a monte il fidanzamento della madre e riesce, con intrighi, a farle sposare l’uomo giusto

Significato

A volte i figli hanno più giudizio dei genitori

Genere

commedia comica in due atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

una locanda

Personaggi

n. 9 di cui 4 maschili e 5 femminili

Tema

lo snobismo

Trama

Una locandiera di umili origini, vuole ospitare solo vip e intriga per far sposare alla figlia un famoso professionista, fingendosi la vedova del generale Cadorna. Anche altri personaggi vivono nella finzione, creando spassosi equivoci e situazioni intricate

Significato

A voler sembrare più di quello che si è, si scade nel ridicolo e si finisce nei guai

LA LOCANDA DEL DUTÙR

Genere

commedia comica in due atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

una locanda

Personaggi

n. 10 di cui 4 maschili e 6 femminili

Tema

una furba locandiera imbroglia i suoi clienti

Trama

La locandiera, pur di fare soldi, imbroglia la sua clientela e costringe i suoi familiari a sottostare ai suoi mille sotterfugi. Ne nascerà una situazione talmente intricata da sfuggire di mano alla stessa furba locandiera e sarà il marito, da lei considerato un povero sciocco, a risolvere il pasticcio e a stupire la moglie con la sua inaspettata saggezza e intelligenza, guadagnandosi così il meritato rispetto che fino ad allora gli era stato negato

Significato

Spesso le persone docili, oneste e rispettose vengono considerate stupide

ÈL PRIM TÓRT L’È DE ÉSSER POARÈCC

Genere

Commedia brillante e toccante in due atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

Un tinello

Personaggi

n. 6 (+ voce maschile fuori campo), di cui 3 maschili e 3 femminili

Tema

Anche chi vive senza aspettative cova nell’inconscio sogni ed illusioni ed è facile preda di imbroglioni, che su questi desideri nascosti fanno leva

Trama

In casa della saggia e autoritaria nonna Rosina irrompe Amedeo, un compaesano che, dopo una lunga assenza, torna dicendosi arricchito. Estorce denaro a tutti: al nonno con la promessa di farlo fruttare, alla nuora vedova col miraggio di sposare un onorevole e alla serva Pierina, che diventerà ricca e troverà finalmente un fidanzato. Rosina scopre l’inganno e, impulsiva com’è, li vorrebbe bastonare, ma, dopo un colloquio col Padreterno, li punisce senza umiliarli, perché il loro torto è di essere poveri

Significato

Ogni errore merita una punizione, ma prima di infliggerla, è bene indagare sui motivi che hanno spinto i colpevoli a compiere il male

Note

disponibile anche in lingua italiana

LA TELEVISIÙ L’È ‘NA BENEDISSIÙ

Genere

Commedia comica e brillante in 3 atti

Durata

h 2

Scenografia

una stanza, curiosamente arredata, a metà tra l’ufficio del sindaco e una camera da letto

Personaggi

n. 8 + 2 comparse, di cui 4 maschili e 4 femminili

Tema

La TV spazzatura

Trama

Il sindaco di un piccolo Comune deve racimolare una grossa somma per costruire un nuovo municipio al posto del vecchio, ormai inagibile. Un imbroglione, spacciatosi per un funzionario ministeriale, gli suggerisce di ricorrere alla finanza creativa. Produrranno un reality-show, lo venderanno alla Rai o a Mediaset e col ricavato finanzieranno la costruzione dell’edificio. Tra scene esilaranti, lo show viene realizzato e il falso funzionario sparisce con i risparmi dei malcapitati, estorti con la scusa di coprire le prime spese

Significato

La televisione è un grande mezzo, ma, se mal usata, può essere dannosa

LA VOCASSIÙ DE DON REDENSIO

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

Una canonica

Personaggi

n. 14, di cui 9 maschili e 5 femminili

Tema

La vocazione religiosa

Trama

Redenzio ha una gran vocazione, ma la sua scarsa intelligenza non gli permette di frequentare con profitto il seminario e si accontenta di fare il sacrestano. Una fortunata coincidenza lo porta nella canonica dove la zia fa la perpetua. Il parroco, stressato dal malcontento dei parrocchiani nei suoi confronti, è andato in vacanza. Redenzio, per gioco, si mette l’abito talare e i paesani lo scambiano per il nuovo parroco e ne sono conquistati. Il vescovo viene in visita al paese e trova un sacrestano che fa il parroco, ma non lo può smascherare né scacciare, perché in paese scoppierebbe la rivoluzione. Don Redenzio è riuscito là dove trentadue parroci veri prima di lui avevano fallito e il vescovo gli impartisce il Sacramento dell’Ordine

Significato

Nell’esercizio della funzione sacerdotale le doti umane valgono più della dottrina

LE DÒ FACE DE LA LÜNA

Genere

commedia giallo-rosa in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

Una veranda

Personaggi

n. 9 di cui 5 maschili e 4 femminili

Tema

un segreto di famiglia

Trama

Un segreto di famiglia, mai affrontato, rende difficili i rapporti tra i suoi componenti. Solo la vecchia balia lo conosce e aspetta il momento giusto in cui giustizia sarà fatta

Significato

Per risolvere i problemi, bisogna trovare il coraggio di guardare in faccia la verità

LE MAESTRE PASSERE

Genere

Commedia brillante in tre atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

Un tinello

Personaggi

n. 8, di cui 4 maschili e 4 femminili

Tema

Storia di tre sorelle iperprotette da una governante possessiva e diffidente

Trama

Le tre benestanti sorelle Passeri, maestre in pensione, dopo la morte dell’autoritario padre, vogliono darsi alla bella vita e trovare un uomo. All’insaputa dell’invadente governante, prendono contatti col dottor Truffa, vedovo desideroso di risposarsi. L’astuta governante scopre le intenzioni delle tre sorelle e intriga per mandare a monte i loro progetti. Coinvolge nel piano il timido e goffo maestro Filogamo, ma viene smascherata dopo aver combinato una serie di guai. Tuttavia le tre donne la perdonano, perché ha agito per troppo affetto

Significato

Per troppo amore si possono causare danni proprio a chi si vorrebbe proteggere

ÈL FÖRESTÉR

Genere

Commedia brillante con tinte thriller in 3 atti

Durata

h 2

Scenografia

Una vedova accoglie in casa uno sconosciuto

Personaggi

n 8, di cui 3 maschili e 5 femminili

Tema

La TV spazzatura

Trama

Rosa è rimasta vedova, la casa è troppo grande e vuota e decide di affittare una stanza tramite un annuncio sul giornale. Si presenta uno sconosciuto dal comportamento misterioso e inquietante. Tutto fa pensare che si tratti di un serial-killer. In realtà, dopo una serie di eventi comici e thriller, si scoprirà che è un benefattore, desideroso di agire nell’anonimato

Significato

Mai giudicare le persone dall’ apparenza

Note

testo disponibile anche in lingua italiana

ÈL ZIO DE L’AMERICA

Genere

Commedia brillante in tre atti

Durata

h 2

Scenografia

Un tinello

Personaggi

n. 7, di cui 3 maschili e 4 femminili

Tema

Uno zio torna dall’America dopo molti anni

Trama

È felice Anna! Una lettera annuncia l’arrivo di uno zio dall’America. Sicuramente porterà dollari a palate. Lo zio arriva e le aspettative vanno deluse: è un poveraccio. Anna medita di rifilarlo alla zia zitella, li farà sposare. Ma, ahimè, quando il matrimonio sta per concludersi, si scopre che lo zio, ingiustamente detenuto in carcere per tanti anni, verrà risarcito a suon di milioni

Significato

Spesso accettiamo o rifiutiamo le persone non per quello che sono, ma per quello che hanno

Genere

rifacimento de “L’Ispettore” di Gogol, in due atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

due: la casa del sindaco e la locanda

Personaggi

n. 15 di cui 13 maschili e 2 femminili

Tema

uno scambio di persona

Trama

Uno scapestrato viene scambiato per un ispettore e le autorità corrotte lo pagano per paura di essere denunciate

Significato

La cattiva coscienza fa compiere passi falsi

L’AMÙR ÈL FENÉS E LE PALANCHE LE RESTA

Genere

Commedia comica in due atti

Durata

h 2

Scenografia

Un salotto elegante di gusto tradizionale

Personaggi

n. 12, di cui 7 maschili e 5 femminili

Tema

L’eredità

Trama

Emma si è sposata per ben due volte per interesse, ma alla morte dei mariti ha ereditato le suocere! Solo dopo la dipartita di entrambe le vegliarde, Emma potrà entrare in possesso delle due eredità, a patto che non si risposi prima. Emma è innamorata del medico curante delle due suocere e, stanca di aspettare la loro morte, chiede al dottore, come prova d’amore, di accelerarla. Nel frattempo le due vecchie signore, per un malinteso, si sono convinte che Emma voglia sposare uno o l’altro dei loro pretendenti e si fingono morenti per farsi sposare in extremis. Emma pensa che sia stato il dottore ad ucciderle, si pente e confessa la sua colpa. Alla fine tutto si chiarisce ed Emma rinuncia all’eredità per sposare il dottore

Significato

I soldi finiscono e l’amore resta e tra i due conviene scegliere il secondo

L’ORFANÈLA

Genere

commedia brillante in due atti

Durata

h 1 m

Scenografia

un soggiorno

Personaggi

n. 9, di cui 4 maschili e 5 femminili

Tema

un giovane, educato con sani principi, vittima di furbacchioni

Trama

Alessandro, un orfano allevato dalla zia suora, raggiunta la maggiore età, si trova libero in una società dalle mille tentazioni e diventa vittima di cattive compagnie e del suo disonesto amministratore. Ma la furba e energica suor Speranza toglierà la maschera ai profittatori ed aprirà gli occhi all’ingenuo nipote

Significato

Un’educazione troppo protettiva crea persone ingenue, incapaci di destreggiarsi nella giungla della vita

L’ÜLTIM VESTÌT L’È SENSA SCARSÈLE

Genere

commedia brillante, ma pensosa, in due atti

Durata

h 2

Scenografia

Due ambientazioni: una sala del castello e una stanza di una casa povera

Personaggi

n. 13, di cui 8 maschili e 4 femminili + n. 1 bambino o bambina

Tema

L’eccessivo attaccamento ai beni materiali

Trama

Alla contessa restano tre giorni di vita e la sua unica preoccupazione è a chi affidare i propri beni Successivamente l’assale la paura dell’Inferno e lascia tutto in beneficenza per comperare un posto in Paradiso. La diagnosi si rivelerà sbagliata, ora la contessa sa che non morirà più e vuole recuperare i suoi beni, ma è troppo tardi. Rimasta senza casa, si rifugia dalla serva e qui scopre il fascino di una vita vissuta modestamente. Trova anche il fidanzato, un povero porcaro, ma quando costui vince una grossa somma e ricompra il castello, la contessa non lo vuole più sposare. Il porcaro vende il castello e tutto sembra risolto, ma torna il dottore che ha recuperato i soldi e li vuole ridare alla contessa. Ella si rifiuta ancora e li regala al dottore ammonendolo: “Ora che è ricco, si ricordi che l’ultimo vestito è senza tasche”

Significato

È sciocco dedicare la vita ad arraffare denaro, perché lo dovremo lasciare qui tutto

L’ÒM CHE GHE FÀA SPÜR ÈL NAS

Genere

Commedia brillante in 3 atti

Durata

h 2

Scenografia

Un bar all’aperto

Personaggi

n. 16, di cui 10 maschili e 6 femminili

Tema

La menzogna

Trama

È tempo di elezioni amministrative in un piccolo paese e due liste si danno battaglia senza esclusione di colpi. Il tutto avviene nel bar all’aperto, in piazza, di fronte al Municipio. Il barista è affetto da una strana malattia: starnutisce ogni qual volta un politico parla. Il geniale medico condotto scopre che il barista è allergico alle bugie dei politici e prepara un antidoto. Bastano poche gocce nella bevanda e i politici, parlando sinceramente, svelano in diretta TV le loro mire nascoste. L’antidoto è considerato pericoloso dal Consiglio di Sicurezza dell’ONU, che manda un suo funzionario a sequestrarlo e ad arrestare il dottore che l’ha inventato

Significato

Tutti condanniamo le menzogne, ma continuiamo a raccontarle, perché le menzogne che ci danno fastidio non sono le nostre, ma quelle degli altri

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

un soggiorno

Personaggi

n. 13, di cui n. 5 maschi e n. 8 femmine

Tema

Due stili di vita a confronto

Trama

Lina, sognando di entrare nel jet-set, abbandona il marito professore per sposare un ambizioso imprenditore senza scrupoli e si trova a vivere in un mondo capovolto rispetto al suo

Significato

Conduce una vita felice chi si arricchisce con imbrogli e vive nella paura di essere scoperto?

ÈL ZIO DE L’AMERICA

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

un salotto arredato all’antica

Personaggi

n. 7, di cui 4 maschili e 3 femminili

Tema

il perbenismo

Trama

Laura, la giovane vedova, è segretamente innamorata e vorrebbe risposarsi, ma l’austera suocera (anche lei vedova) considera le seconde nozze un affronto al marito defunto e un’onta per il casato, fino a quando si scopre che anch’ella ha un amante segreto

Significato

Il perbenismo ad ogni costo calpesta i sentimenti altrui

L’È MIA TÖT ÓR CHÈL CHE STERLÜSS

Genere

Commedia comica in 3 atti

Durata

h 2

Scenografia

Una vedova accoglie in casa uno sconosciuto

Personaggi

n. 10, di cui 4 maschili e 6 femminili

Tema

L’ostentazione della ricchezza

Trama

Rosa è diventata ricca, ha una bella casa, servi, giardinieri, automobili di lusso ed invita due sue amiche d’infanzia, di famiglia agiata, per dimostrare di essere salita al loro livello. Ignora che suo marito ha avuto un rovescio finanziario e che ha venduto ciò che lei avrebbe voluto mostrare con orgoglio alle sue amiche. Anch’esse però hanno i loro grossi guai ed alla fine ognuno confesserà i propri problemi

Significato

Invidiamo persone che apparentemente hanno tutto, ma che in realtà stanno peggio di noi

NONO, SE TÈ SET SIÒR, ME TÈ VÒLE BE

Genere

Commedia brillante, ma toccante, in due atti

Durata

h 2

Scenografia

Un tinello

Personaggi

n. 6, di cui 3 maschili e 3 femminili

Tema

Un vecchio smemorato va alla ricerca del suo amore giovanile

Trama

Alla stazione ferroviaria un operaio aspetta il treno per recarsi al lavoro e una signora gli rifila un vecchietto. Le autorità non lo vogliono e se lo riporta a casa. La moglie si infuria e convince l’operaio a rifilare a sua volta il vecchio a qualcun altro. Dopo molte traversie, si scopre che lo smemorato è ricchissimo ed ora tutti lo vorrebbero, ma egli ritrova la memoria, rintraccia Marietta, si sposano e si godranno la loro ricchezza

Significato

Riflessione sul fatto che un giorno anche noi saremo vecchi e bisognosi dell’aiuto e della compagnia altrui

Note

disponibile anche in lingua italiana

PAESÀ E ZÈNT DE CITÀ

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 45m

Scenografia

i giardini pubblici

Personaggi

n. 9, di cui n. 5 maschili e n. 4 femminili

Tema

due contadinotte si prendono gioco di un gruppo di intellettuali snob di città

Trama

Rina, contadinotta giunta in città, con la complicità di Piera, dà d’intendere ad alcuni intellettuali snob che la cornacchia posata su un albero del giardinetto sia la reincarnazione della sua defunta madre e, dietro il compenso di una cospicua somma di denaro, rifila loro i numeri “vincenti” del lotto

Significato

Troppe elucubrazioni mentali, unite al desiderio di un facile guadagno, possono far perdere il contatto con la realtà

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 45m

Scenografia

una piazzetta di paese

Personaggi

n. 12, di cui 6 maschili e 6 femminili

Tema

la trama si ispira allo scandalo di “Vallettopoli”

Trama

Un ragazzo senza voglia di lavorare e col desiderio di arricchirsi facilmente, scatta fotografie compromettenti ad alcuni rispettabili compaesani con lo scopo di ricattarli, ma il complice pasticcione consegna le foto-scandalo alle persone sbagliate, creando una serie di equivoci

Significato

Un lavoro onesto e una vita semplice pagano più delle scorciatoie disoneste.

PÖTÒST CHE SPUSÀM, ME FARÓ FRÀ

Genere

Commedia brillante e comica in due atti

Durata

h 2

Scenografia

Un tinello

Personaggi

n. 7, di cui 3 maschili e 4 femminili e una comparsa

Tema

Un uomo allergico al matrimonio

Trama

È ricco il vecchio zio Aristide e la nipote Anna da tempo lo accudisce in attesa dell’eredità. Purtroppo la bella e giovane fruttivendola, già vedova di altri tre ricchi vegliardi, l’ha fatto innamorare con un filtro della maga Iolanda. Anche Anna ricorre alla magia per fare innamorare Aristide della vecchia zia, ma il filtro viene bevuto da persone cui non era destinato: il marito di Anna, il parroco e la stessa maga. Nascono pasticci a non finire. Inseguito da tante donne scalmanate, lo zio Aristide si rifugerà in convento e si farà frate, dopo aver lasciato l’eredità alla Chiesa

Significato

Voler deviare il corso del destino con sotterfugi è impossibile, perché l’ironia della sorte scompiglierà i nostri piani

POIANE E USILÌ

Genere

Commedia brillante in 3 atti

Durata

h 2

Scenografia

un tinello

Personaggi

n. 11, di cui 7 maschili e 4 femminili

Tema

La prepotenza dei potenti verso i deboli

Trama

I condomini di una palazzina sono disperati: un grande costruttore, amico dei potenti, vuole impossessarsi dei loro appartamenti. I malcapitati subiscono ogni sorta di angheria, ma alla fine San Crispino li salverà

Significato

Solo un intervento miracoloso può salvare i deboli dalla prepotenza e dall’avidità dei potenti

SE SO STÖFA DE ÉSSER BÈLA

Genere

Commedia brillante in tre atti

Durata

h 2

Scenografia

due ambientazioni: un tinello e un bar

Personaggi

n. 14, di cui 9 maschili e 5 femminili

Tema

Una bella barista sconvolge la vita tranquilla di un paese

Trama

L’ostessa Fiordaliso fa innamorare gli uomini del paese. Le mogli mettono in atto delle strategie per cacciarla dal paese, ma tutte falliscono. Il sindaco, mandato a dare all’ostessa il foglio di via, non torna più indietro, così come il maresciallo. Don , invece, scopre nella ragazza, un’antica e giovanile vocazione religiosa, negatale per la sua prorompente bellezza. Fiordaliso si fa suora e il problema sembra risolto, ma la vendetta delle mogli è solo all’inizio. Ora al bar c’è un bel barista e la situazione è capovolta: le donne sono sempre all’osteria e gli uomini a casa tra stracci, pentole e pannolini

Significato

Essere straordinariamente bella non è sempre una fortuna. La bellezza, al pari del denaro, attira la cupidigia altrui

SCHELETRI ÈN DEL VESTÀRE

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

il soggiorno di una famiglia della piccola borghesia

Personaggi

n. 10, di cui 5 maschili e 5 femminili

Tema

il ricatto

Trama

I membri di due famiglie ricevono, uno all’insaputa dell’altro, delle lettere ricattatorie. L’arrivo del misterioso A.M. è imminente e i protagonisti sono costretti a confessarsi piccoli e grandi segreti, tenuti nascosti per anni e anni. In realtà A.M. non si riferiva in alcun modo ad eventuali scheletri nell’armadio, la sua lettera aveva solo … intenzioni pubblicitarie!

Significato

In ogni persona esiste un angolo oscuro

Schèrs de prét

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

il soggiorno di una famiglia benestante: un tavolo, alcune sedie e un divano

Personaggi

n 11 di cui 5 maschi e 6 donne

Tema

Fino a che punto i genitori possono interferire nelle scelte dei figli

Trama

Lara, ragazza volubile, si scontra con i genitori che vorrebbero vederla sistemata al più presto e tramano per farle sposare Lucio, figlio di una lontana parente acquisita; ma anche Lara si è ingegnata per punirli per la loro invadenza. Tra equivoci e ribaltamenti delle situazioni, gli scherzi alla fine, pur se troppo pesanti, soddisferanno le aspettative di tutti: i genitori impareranno a non essere invadenti e Lara sposerà chi le piace che, per puro caso, è lo stesso ragazzo scelto dai genitori

Significato

Nessuno può dare lezioni, perchè nessuno è perfetto

SEPARÀCC ÈN CASA

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

un salotto

Personaggi

n. 9, di cui 4 maschili e 5 femminili

Tema

un’assurda separazione matrimoniale

Trama

Troppo poveri per vivere in due case diverse, marito e moglie vivono separati in casa e sperperano i risparmi di una vita di onesto in spese legali. Parenti e amici, nel tentativo di riunire la coppia, finiscono tutti col separarsi, avvocati compresi

Significato

A volte due coniugi si separano più per incomprensione e ostinato orgoglio, che per motivi fondati

SIÒR SINDÈCH, ME TREMA ÈL LÈT

Genere

Commedia brillante e comica in due atti

Durata

h 2

Scenografia

Due ambientazioni: l’ufficio del sindaco e una camera da letto

Personaggi

n. 10, di cui 8 maschili e 2 femminili

Tema

Un cittadino si lamenta col sindaco dei danni causati dal rallentatore stradale posto vicino a casa sua

Trama

Da quattro anni, ogni sabato, Carlo va in comune a chiedere al sindaco di rimuovere il rallentatore, posto vicino a casa sua. Esso, facendo tremare il letto, gli ha reso la vita infernale. Il sindaco, sfiancato dalla sua insistenza, fa venire un insigne geologo da Milano per verificare la situazione. Il sindaco si sdraia sul letto e, nell’attesa, la sua personalità pragmatica e affaristica si scontra con quella di Carlo, d’animo sensibile e amante delle arti. Finalmente il camion passa sul rallentatore, il sindaco traballa a lungo sul letto squassato dalle vibrazioni ed è costretto a dare ragione a Carlo

Significato

Il sindaco capisce che Paolo ha ragione anche sul modo di intendere la vita e d’ora in poi toglierà del tempo agli affari per dedicarlo alla poesia e alla musica

TANT PÈR COMINCIÀ

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

un salotto all’antica

Personaggi

n. 6 di cui 2 maschili e 4 femminili

Tema

Il progresso scientifico, quando si scontra con l’interesse economico, mal si concilia con il bene dell’uomo

Trama

Tra le carte del vecchio padre scienziato, le due figlie trovano una scoperta utile per l’umanità e si oppongono a chi vorrebbe corromperle per non farla conoscere, in quanto antieconomica. La commedia può essere considerata un omaggio ad Angelo Canossi, in quanto i passaggi più significativi della vicenda sono sottolineati da alcuni versi dei suoi più celebri sonetti

Significato

L’interesse economico non sempre va di pari passo con il bene dell’uomo

TE LA DÓ ME LA CRISI

Genere

Commedia comica e brillante in due atti

Durata

h 1 30m

Scenografia

un salotto all’antica

Personaggi

n. 10 di cui 5 maschili e 5 femminili

Tema

la crisi economica

Trama

A causa della crisi economica, il Comune non riceve più il denaro necessario per il Centro Diurno degli Anziani e il sindaco decide di chiuderlo. Alcuni frequentatori non si rassegnano e combinano una truffa ai danni del Presidente della Regione. Quando verranno smascherati, anziché essere puniti diventeranno dei divi grazie al clamore suscitato dai mass-media

Significato

La crisi economica ricade sui ceti meno abbienti

ME TÈ MANDERÓ ‘N-ÀNGEL

Genere

Commedia spiritosa e toccante in tre atti

Durata

h 2

Scenografia

Un tinello

Personaggi

n. 8, di cui 4 maschili e 4 femminili

Tema

L’invadenza dei genitori nella vita amorosa dei figli

Trama

Dario ha una fidanzata che non piace alla madre malata ed aspetta pazientemente di rimanere orfano per sposarsi. Ma, prima di morire, sua madre gli sussurra una frase sibillina: “Ti manderò un Angelo!”. L’Angelo arriva per davvero, Dario si innamora di lui e lascia la vecchia fidanzata. Ma… è un Angelo per davvero o è la figlia dell’amica della defunta, che ha tramato il tutto prima di morire? La risposta al pubblico

Significato

Spesso un rapporto sentimentale sbagliato si protrae proprio perché contrastato dai genitori

Na valìs de solcc

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 30m

Scenografia

il tinello di una famiglia modesta

Personaggi

n. 11 di cui 8 maschi e 3 femmine – (il giudice, il venditore e il regista possono diventare, all’occorrenza, personaggi femminili)

Tema

Il bisogno può spingere alla disonestà

Trama

Un muratore, emigrato in Russia per lavoro, all’aeroporto per sbaglio ritira una valigia non sua, piena di soldi. Pino è un uomo onesto e il suo primo pensiero è di consegnarla ai carabinieri; ma il bisogno, le circostanze, la tentazione, il desiderio di dare ai figli disoccupati un futuro sicuro, lo inducono a tenersela. Da questa infausta decisione nasceranno guai a non finire, fino a scoprire che quei soldi erano falsi

Significato

La sicurezza economica, raggiunta in modo truffaldino, non garantisce una vita serena, perchè alla fine si devono fare i conti con la propria coscienza

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 1 e 45m

Scenografia

Un soggiorno

Personaggi

n. 9, di cui 4 maschili e 5 femminili

Tema

il lavoro precario

Trama

Due coppie di giovani laureati e precari, per pagare la pigione, ritirano dalla casa di riposo la vecchia zia Aida per riscuotere la sua pensione e l’assegno di accompagnamento; purtroppo l’esile zia Aida, che è un ex cantante lirica, ha conservato la sua potente voce e canta continuamente. Imbavagliata per tenere nascosta la sua presenza alla padrona di casa, la zia muore e, per continuare a percepire le sue entrate, ai quattro ragazzi non rimane altro che…imbalsamarla! Ma non finisce qui!

Significato

La mancanza di un lavoro stabile condiziona pesantemente la vita dei giovani e può indurli a scelte sconsiderate

ÈN DÉ SPECIÀL

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 2

Scenografia

Un tinello

Personaggi

n. 13, di cui 7 maschili (tra cui un bambino) e 6 femminili (tra cui una bambina)

Tema

Due bambini nascondono il nonno, per paura che i grandi lo portino alla Casa di riposo

Trama

È il compleanno del vecchio nonno e, a sua insaputa, le donne di famiglia stanno preparando per lui una grande festa. Origliando, i bambini capiscono, invece, che lo vogliono ricoverare nella Casa di Riposo. Per impedirlo, rapiscono il vecchio in carriola e lo nascondono tra i campi. La scomparsa del nonno e dei due bambini sconvolge il paese e per cercarli e per individuare i responsabili del presunto rapimento giungono da Milano un giudice e delle unità cinofile. Sarà invece il meticcio del nonno a trovare gli scomparsi e il caso si sgonfierà come una bolla di sapone

Significato

Spesso la soluzione dei problemi è semplice, ma noi siamo portati a cercare la più complessa

‘NA MA LA LÀA L’ÀLTRA

Genere

Commedia brillante in due atti

Durata

h 2

Scenografia

Un tinello

Personaggi

n. 10, di cui 3 maschili e 7 femminili

Tema

Un marito fannullone si fa rapire dai suoi condomini per estorcere denaro alla moglie manager

Trama

Renato, scapolo incallito, ha due problemi: tutte le coinquiline lo vogliono sposare e la sua azienda è in difficoltà! Cesira, moglie di un suo amico, ha perso al lotto i risparmi di suo marito e gli chiede aiuto. Insieme si rivolgono ad un altro condomino, ritenuto ricco, ma che in realtà dipende economicamente dalla moglie, abile manager. Col suo consenso, lo rapiscono e chiedono il riscatto. L’improvvisata banda di rapitori è tanto maldestra da essere presto scoperta, tuttavia la moglie manager è tanto contenta di aver ritrovato il suo marito-orsacchiotto da risolvere i problemi di tutti

Significato

Conviene chiedere direttamente aiuto, piuttosto che ricorrere ad espedienti illeciti